CHI SI AMA CI SEGUA

L'associazione

storia associazione

Come è nata

Si racconta che la prima carta di credito al mondo nacque per caso dall’idea di tre amici, alla fine di un pranzo al ristorante. E non a caso si chiama Diners. Sarà una coincidenza, ma anche la nostra Associazione, la prima e unica interamente dedicata ai copywriter, è nata per caso dall’idea di tre amici. Per la precisione, non alla fine di un pranzo, ma davanti a un caffè al centro di Roma, in una calda mattina d’estate.

I tre amici di cui sopra si erano incontrati prima quasi solo virtualmente e per di più avevano età ed esperienze molto diverse. Ma se mettete tre persone così a parlare del loro lavoro, di quali sono le sfide, di come si dovrebbe migliorare, allora quello che per altri potrebbe essere un incontro formale, diventa un fiume di racconti su come a volte sia meravigliosamente complicato tenersi in equilibrio tra brief e vita privata, tra le scadenze, non solo del cliente ma anche dei conti a fine mese, senza perdere mai di vista passione e creatività. Parlando parlando, hanno scoperto di avere molto in comune, persino lontane parentele. E poi il caffè era buono.

visione comune

Una visione comune

Alla fine, ne è venuta fuori una visione comune: la certezza che i grandi cambiamenti sono possibili solo se si fa un lavoro di squadra e che la futura associazione sarebbe diventata un punto di riferimento, uno strumento per definire e difendere la nostra professionalità, che si lavori in agenzia oppure da freelance. Se questo non sembra un motivo sufficiente, lo diventerà la prossima volta in cui il nostro lavoro sarà considerato marginale, il pagamento rinviabile, la formazione superflua.

obiettivi associazione

I nostri obiettivi

Un copywriter inizia con la formazione e prosegue con riconoscimenti economici e professionali. Vogliamo offrire tutti gli strumenti per raggiungere questi obiettivi. Workshop, eventi, incontri con professionisti nei diversi ambiti in cui sono richieste le competenze di un copywriter. Chi fa questo lavoro sa bene che non esiste ancora un albo professionale come per gli avvocati o gli architetti. Allo stato attuale, l’unico punto di forza di un copywriter è la sua esperienza, il suo curriculum, i suoi successi: una carriera costruita attraverso un percorso professionale più incerto e precario rispetto ad altri mestieri. Scopo dell’Associazione è offrire a tutti noi una base concreta, fatta di assistenza, una solida rete su cui contare, occasioni di formazione e informazione.

Formiamo creativi.

La Bottega di A.I.Copy

Impara il mestiere da chi lo fa.
bg bottega aicopy